Cosa fare oltre abbronzarsi

Qui parleremo di San Vincenzo e dintorni veri e propri e tutto ciò che si può fare per apprezzare questa terra, assaporarne i profumi, gli odori, i gusti, il paesaggio e la gente.

Per gli sportivi a San Vincenzo
Per chi ama lo sport a San Vincenzo è possibile praticare molte attività sportive, sia a livello agonistico che amatoriale. San Vincenzo, infatti, è un centro molto attrezzato dal punto di vista sportivo, con la presenza di numerosi impianti pubblici che vanno dal campo di calcio al Velodromo di San Carlo, ai campi da tennis e alla recente piscina coperta presso il camping Park Albatros.

Ad arricchire l’offerta pubblica di impianti sportivi, le principali strutture ricettive turistiche e i privati che offrono ai loro clienti un’ottima qualità cresciuta negli anni. Questa particolare dotazione di servizi, la posizione strategica e il clima mite hanno fatto di San Vincenzo il luogo scelto da squadre di professionisti di ciclismo e dalla nazionale di Atletica per i loro allenamenti e i momenti di relax.

Tra le manifestazioni sportive che si tengono ogni anno a San Vincenzo la più importante è sicuramente il Gran premio Costa degli Etruschi, la corsa di apertura della stagione ciclistica professionisti italiana che il primo sabato di febbraio di ogni anno parte da San vincenzo e arriva a Donoratico.

Numerose le associazioni sportive che operano in molte discipline sportive, organizzando gare e competizioni e arricchendo il tessuto sociale e la vita quotidiana del paese.

Impianti Sportivi
Velodromo Olimpico loc. San Carlo; n.3 campi di calcio loc. Santa Costanza; n. 4 campi da tennis loc. Santa Costanza; un campo da tennis “Riva degli Etruschi”,  un campo da tennis loc.San Carlo; un campo da tennis “Azzurra” via Santa Caterina;una Tensostruttura via Consalvi-Campi da tennis al coperto; n. 4 campi da bocce coperti Bocciodromo Comunale Piazza Giovanni XXIII; n. 2 campi da bocce all’aperto “Paradisino”, una piscina all’aperto “Azzurra” Via Santa Caterina; due piscine all’aperto ;una piscina coperta Loc. Pineta di Torre Nuova (aperta da ottobre a aprile); una palestra “Azzurra” Via Santa Caterina; una palestra Comunale Via Giovanni XXIII, un Palazzetto dello Sport Comunale Piazza Giovanni XXIII; una Tensostruttura via Tito Speri;

Il percorso comunale di trekking Il Corbezzolo
Il percorso di trekking Il Corbezzolo si snoda interamente all’interno del territorio del Comune di San Vincenzo per circa 15 Km, attraversando le zone più interessanti dal punto di vista storico e soprattutto ambientale, partendo dal mare per raggiungere le colline interne alla quota di metri 441.

La Flora. Il percorso si snoda interamente all’interno del bosco, formato prevalentemente da corbezzolo (albatro), leccio, quercia, cerro, pino ecc. e da macchia mediterranea di basso fusto.

La Fauna. È possibile incontrare alcuni animali selvatici che risiedono sul territorio come: fagiano, cinghiale, lepre, capriolo, volpe, gatto selvatico, istrice ecc. mentre nei mesi da settembre a marzo è presente anche la selvaggina migratoria composta da: merlo, tordo, colombaccio, fringuello, ghiandaia, tortora, gazza ecc.

La pista ciclabile di Viale della Principessa

La pista ciclabile è stata realizzata lungo viale della Principessa, strada di collegamento tra San Vincenzo e Piombino.

Il tratto inizia partendo dal Fosso delle Prigioni, si costeggia l’abitato di San Vincenzo verso sud, fino ad arrivare, dopo aver percorso circa 4 km,  al primo ingresso del Parco di Rimigliano, un striscia di macchia mediterranea che si estende per circa 6 Km lungo la costa (120 ettari circa), il parco separa appunto il mare dalla sede stradale di viale della Principessa.

A questo punto è possibile continuare sull’asfato della comunale, oppure deviare a destra ed entrare all’interno del parco, dove si percorrono sentieri sterrati e ben battuti immersi nel verde di questo bellissimo parco, attrezzato con un area di ristoro(aperta nel periodo estivo), servizi, e tavoli per picnic.

Alla fine del parco si rientra su viale della Principessa  a poche centinaia di metri dal confine sud  di San Vincenzo, in località la Torracia (vecchia  torre di avvistamento) da qui possiamo proseguire verso Baratti e Populonia  zone a carattere acheologico Etrusco e balneare.

I Parchi della Val di Cornia
Il Parco Di Rimigliano
Il Parco archeominerario di San Silvestro
Il Parco Archeologico di Baratti
Il Parco Costiero della Sterpaia

Parco Nazionale dell’arcipelago toscano
Il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, comprende 56.766 ettari di mare e 17.887 ettari di terra, sette isole principali quali: Elba, Giglio, Capraia, Montecristo, Pianosa, Giannutri, Gorgonia e alcuni isolotti minori e scogli. Ogni isola conserva le tracce della sua storia,  con un solo tratto in comune, bellezza e natura.

  • Sede e informazioni: Via F.D. Guerrazzi, 1- 57037 Portoferraio (LI) Tel. 0565-919411 e fax 0565-19428 E-mail: parco@isoleditoscana.it

Parco archeologico di Baratti e Populonia

  • Accesso con biglietto, centro visita, visite guidate, sentieri archeologico/naturalistici.
  • INVERNO: da martedì a venerdi 9.00 – 14.00 e sabato, domenica e festivi 10.00 – 16.00 (chiuso dal 9 dicembre al 1 gennaio)
  • AUTUNNO-PRIMAVERA: da martedì a domenica dalle 10.00 all’imbrunire
  • ESTATE: tutti i giorni dalle 10.00 alle 19.00 con apertura straordinaria notturna
  • Per informazioni: tel. 0565-29002 – Fax 0565-29107 E-mail: parcobp@parchivaldicornia.it

Parco archeominerario di S. Silvestro 

  • Accesso con biglietto, centro visita, musei (archeologico-mineralogico), visite guidate, visite a cavallo, sentieri trekking archeominerari.
  • Servizi: punto di ristoro, parcheggi, aree attrezzate per la sosta, maneggio, book-shop, bus navetta per il collegamento interno. Orari:
  • INVERNO: domenica e festivi 10.00 – 16.00. Da martedì a sabato solo su prenotazioni per gruppi e scuole (chiuso dal 9 dicembre all’ 1 gennaio).
  • MARZO, APRILE, MAGGIO, OTTOBRE: sabato e domenica 10.00-18.00 e da martedì a venerdi solo su prenotazione per gruppi e scuole.
  • GIUGNO-SETTEMBRE: da martedì a domenica,10.00 – 19.00
  • ESTATE: tutti i giorni da martedì a domenica 10.00 – 19.00
  • Per informazioni: tel 0565-838680 – fax 0565-838703 E-mail: parcoss@parchivaldicornia.it

Parco costiero della Sterpaia

  • Accesso libero, visite guidate su prenotazione, sentieri percorribili a piedi, in bicicletta, a cavallo.
  • Per informazioni: Società Parchi Val di Cornia Via Lerario, tel. 0565-49430/49733 e-mail: parchi.valdicornia@parchivaldicornia.it

Parco naturale di Montioni

  • Accesso libero, sentieri trekking percorribili a piedi, in bicicletta e a cavallo. Servizi: aree attrezzate per la sosta, foresteria
  • Per informazioni: tel. 0565-49430 – fax 0565-9733 E-mail: parchivaldicornia@parchivaldicornia.it

 

Parco costiero di Rimigliano

  • Accesso libero Servizi: aree pic-nic, servizi igienici e docce, bar.
  • Per informazioni: 0565-49430 – fax 0565-9733 E-mail: parchi.valdicornia@parchivaldicornia.it

 

Parco forestale di Poggio Neri

  • Accesso libero, sentieri trekking percorribili a piedi, in bicicletta e a cavallo, sentieri percorribili da disabili Servizi: aree attrezzate per la sosta, seccatoi ristrutturati per soste e pic-nic, sorgenti lungo i sentieri.
  • Per informazioni: 0565-49430 – fax 0565-49733 E-mail: parchi.valdicornia@parchivaldicornia.it

 

Parco della Maremma

  • Centro visite di Alberese Via del Bersagliere, 7/9 – Alberese (GR) Tel. 0564-407098 – Fax 0564-407278 E-mail: info@parcomaremma.it